Fabrizio Sandretto

Fabrizio Sandretto, cieco dalla nascita, Nella sua vita ha avuto due interessi primari: la musica classica e le lingue.
Laureato in “Solistica” di pianoforte, entra da subito nel mondo concertistico della musica classica, oggi è un professionista che annovera più di 150 concerti. Nelle lingue si specializza in giapponese, tedesco e inglese. Traduce dal giapponese e dal tedesco.
È l’unico cieco nel mondo occidentale ad aver ottenuto il  Japanese Language Proficiency di terzo livello.
È autore de I quarantanove Otogibanashi del Giappone del nord (Ed. Angolo Manzoni) e dei Sette antichi racconti giapponesi (Ed. Voglino).

Sergio Vigna

Sergio Vigna, nato a Torino nel 1945, vive a S. Bernardino di Trana e dal 1999 scrive favole, racconti e romanzi. Ha composto il testo di una rappresentazione per ragazzi e da un suo romanzo è stato tratto un adattamento teatrale. Ha vinto alcuni premi letterari tra cui nel 2017 il nazionale di arti letterarie “Metropoli di Torino” con il libro Trabant 89 (ArabaFenice 2015). Inoltre ha pubblicato Prodigio a piè dell’Alpi (Lazzaretti editore 2007), La lunga strada (ArabaFenice 2012) e Damasco rosso (ArabaFenice 2018).

Simone Del Fiore

Simone Del Fiore nasce a Roma nel 1996. Oltre a scrivere romanzi, collabora come dialoghista, soggettista e sceneggiatore in vari progetti per il cinema e il teatro.
Lavora come editor e grafico freelance presso case editrici e case di produzione cinematografica.

Chiara Zanetti

Chiara Zanetti è nata nel 1987 a Garbagnate Milanese, un paese a Nord di Milano, dove tuttora risiede.
Dopo avere frequentato il liceo linguistico Falcone e Borsellino di Arese, ha proseguito a studiare Lingue e Letterature Straniere presso l’Università degli Studi di Milano, conseguendo una laurea specialistica summa cum laude con una tesi su un drammaturgo maltese, Francis Ebejer.
Appassionata di giornalismo, fotografia, viaggi e scrittura, lavora per la testata Unfolding Roma, diretta da Emanuele Gambino.
Sempre a livello professionale, ha maturato diverse esperienze in Uffici stampa ed agenzie di comunicazione, nonché in qualità di HR Generalist presso varie agenzie di reclutamento.
Ad oggi, si accinge a cominciare un Master triennale in Counseling presso Aspic, aspirando a divenire arte terapeuta, magari proprio attraverso la scrittura creativa.
Testamento blu è la sua prima opera, edita da Echos Edizioni.

Michele Bove

Michele Bove: nasco a Roma nell’agosto del 1971. A Roma sono solo nato; sono infatti figlio di genitori abruzzesi e mi sento abruzzese DOC; la mia famiglia si trasferisce da Pereto (AQ) a L’Aquila nel 1974, città dove sono cresciuto, vivo e lavoro.

Sono Perito Chimico e laureato in Scienze della Prevenzione; lavoro come Ispettore nel Servizio di Igiene della ASL dell’Aquila.

Giuseppe Borrelli

Nato a Caserta il 14/12/1973. Professione: Avvocato. In passato giornalista pubblicista collaboratore de “Il Mattino” di Napoli. Dice che questo è il suo diciottesimo racconto, ma che ne è stato degli altri? Li ha pubblicati?

Pamela Dalia

Pamela Dalia, di professione insegnante, è laureata in Scienze della Formazione e diplomata alla scuola di recitazione presso il Teatro Prova di Bergamo. Fin da bambina lettrice appassionata, trasmettere un po’ della sua passione per la parola scritta è la sua “missione”: convinta che possa aprire la mente insegnando ai bambini il beneficio della solitudine e il piacere di dedicare del tempo a se stessi e alle proprie passioni. Riserva parte delle sue lezioni alla lettura espressiva e alla ricerca del significato e degli insegnamenti nei testi. L’autrice è interessata allo studio dell’origine delle religioni, del paganesimo, delle filosofie orientali e dell’esoterismo, tutte discipline che hanno contribuito a creare il suo punto di vista sul senso della vita, e che si può ritrovare nei suoi scritti.

Ezio Capello

Ezio Capello è nato a Torino nel 1934. Alpinista e appassionato esploratore di ambienti eccezionali, comincia a scrivere all’età di diciotto anni con le prime scalate in alta montagna. Quando decide che è giunto il momento di lasciare l’alpinismo “impegnativo”, ma non la montagna, comincia a viaggiare. L’esperienza dei suoi viaggi lo conduce a pubblicare numerosi romanzi di successo.

Renata Stoisa

Renata Stoisa è nata e vive a Torino. Insegnante di matematica e scienze dal 1970 al 2001. Ha pubblicato nel 2003 la biografia romanzata di Cristina di Francia duchessa di Savoia La prima Madama Reale; nel 2007 il saggio sulla storia del volontariato vincenziano in Piemonte e sulla figura di San Vincenzo de’ Paoli Società e carità; nel 2016 e nel 2017 i romanzi Da Pinin a Joe e Uscimmo a riveder le stelle.

Angela Scalia




Angela Scalia ha iniziato ad occuparsi di educazione nei primi anni novanta. Uno dei lavori più importanti, in questo settore, è stato come responsabile di due progetti U.E e regionale; l’iniziativa era rivolta a preadolescenti e adolescenti. In questo ultimo periodo, segue attivamente un progetto sul Coaching Educativo.

Ha conseguito la laurea magistrale in Scienze dell’Educazione indirizzo Formazione. Ha seguito corsi organizzati dal Gruppo Abele e Animazione Sociale di Torino per la gestione della mediazione nei gruppi. Negli ultimi anni ha una carriera parallela nel marketing, e come docente, nell’ambito della psicologia del benessere. Ha recentemente conseguito l’abilitazione come mental coach presso l’Università Bocconi.

Il suo primo romanzo
Due ore di perfezione assoluta, edito da Echos Edizioni, tratta del passaggio dall’età adolescenziale a quella adulta.
Underdogs
è la sua ultima opera.