Oscar Wilde

Nessun grande artista vede mai le cose come realmente sono. Se lo facesse, cesserebbe di essere un artista.

Chi siamo

Echos è una giovane e dinamica realtà editoriale. Ha la sua sede a Giaveno, in una valle bellissima calata tra colori pastello e profumi alpini. Raccoglie lungo il proprio percorso storie, fantasie, progetti e sogni… pescando talenti qui e là… in giro per l’Italia.

Giovanni Boccaccio

La sua opera più celebre è il Decameron, raccolta di novelle che nei secoli successivi fu elemento determinante per la tradizione letteraria italiana, soprattutto dopo che nel XVI secolo Pietro Bembo elevò lo stile boccacciano a modello della prosa italiana[8]. L’influenza delle opere di Boccaccio non si limitò al panorama culturale italiano ma si estese al resto dell’Europa[9], esercitando …

Proposte

Cerchiamo di gestire con serietà e impegno il grande “serbatoio” di creatività che è l’invio delle proposte.

Il lavoro di selezione è la base di ogni percorso editoriale

La prima selezione è legata a ciò che inviate. Non inviate mail senza nessun testo (solo con gli allegati). La prima impressione è importante ed è legata all’impatto di ciò che leggiamo. Una presentazione semplice, senza formalismi inutili, corretta e curata, che riassuma le vostre aspettative e il motivo che vi ha spinto a inviarci il vostro lavoro.

I testi inviati conformi alle nostre norme editoriali otterranno un percorso preferenziale di selezione.

I testi devono essere compresi, preferibilmente, tra 60 e 200 pagine A4 Times new roman 12

La vostra biografia è importante…. Non tanto per ciò che siete o siete stati, ma per ciò che potrete essere. I nostri autori sono i primi soggetti promozionali di se stessi. Se trovassimo un novello Dante Alighieri che però vive in eremitaggio sui monti… mmm… probabilmente non sarebbe adatto alla nostra realtà editoriale. Evidenziare ciò che siamo noi e voi, e cosa cerchiamo reciprocamente, con onestà intellettuale, è la base di qualsiasi inizio.

Gli autori possono inviare le proprie proposte, corredate da sinossi e biografia dell’autore all’indirizzo mail: proposte@echosedizioni.it

Buona fortuna a tutti voi!

José Saramago

Il viaggio non finisce mai. Solo i viaggiatori finiscono. E anche loro possono prolungarsi in memoria, in ricordo, in narrazione. Quando il viaggiatore si è seduto sulla sabbia della spiaggia e ha detto: “Non c’è altro da vedere”, sapeva che non era vero. La fine di un viaggio è solo l’inizio di un altro.