Francesco Sattin

Francesco Sattin è nato nel marzo 1972 a Vicenza e ha vissuto l’infanzia nel quartiere Ferrovieri degli anni ottanta. Anni di persone nitide e di educatori ben definiti: forse per questo quando colorava i disegni, da bambino, non transigeva sull’uscire dai bordi. Impiegato in una azienda manifatturiera, oggi ha 48 anni e alla base del collo un tatuaggio il cui colore per vascolarizzazione è uscito dai contorni, sfumando evidentemente. È molto esposto e antiestetico, ma se ne frega. Simboleggia l’incertezza dei risultati. Vive e lavora a Dueville in provincia di Vicenza. È sposato con Barbara e ha due figli, Mara e Marco. Nel 2018, spinto da cari amici, ha partecipato per la prima volta a un concorso di ingegno creativo locale, vinto col racconto “Il candore della Marogna” e premiato dal maestro Bepi De Marzi. Facce da tubo è la sua prima pubblicazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.