Echos edizioni

calati tra colori pastello e profumi alpini

Gianluca Bocca

Gianluca Bocca. Sono nato nel 1967 in una piccola cittadina del nord e sono il primo di tre figli. All’età di due anni mi venne diagnosticato un retinoblastoma (si… anche a me) all’occhio destro, venni operato e mi venne asportato il bulbo oculare sostituendolo con un occhio di vetro. Sì perché allora le uniche protesi oculari erano di vetro o di cristallo, non esistevano ancora le resine. Pensate che tutte le sere dovevo togliere la protesi di vetro per metterla in un bicchiere d’acqua sul comodino. Potrebbe sembrare un po’ macabro, però posso dire che per parecchio tempo ho sempre avuto qualcuno vicino che mi guardava dormire.

Succ Articolo

Precedente Articolo

Invia una risposta

© 2024 Echos edizioni

Tema di Anders Norén